News Maggio/Giugno 2021

 

#ATTIVITA’ IN CORSO

Nuovo allestimento del Cedterra nella rinnovata sede di Villa De Lollis con la piena attivazione dei servizi offerti (biblioteca ecc.). Apertura il 22 giugno.

Progetto TerrAccogliente vedi: https://terraaccogliente.maiellaverde.it/

Il 14 giugno l’avvio del Progetto “Terre in Comune” – Servizio Civile Nazionale – Garanzia Giovani.

Aggiornamento del sito www.casediterra.com. Da visitare la pagina http://casediterra.com/videoteca con le ultime novità VIDEO.
.

#CRONACA

Si è svolta il 24 aprile online l’Assemblea annuale dell’Associazione Terrae che ha nominato il nuovo comitato direttivo per il prossimo triennio: Gianfranco Conti, Lucia Secondo, Stefania Giardinelli, Claudia Di Donato, Pierluigi Gentile, Francesco Zappacosta, Silvano Agostini, Ambra Lattanzio ed Elena De Sanctis.
.

#BANDI E CONCORSI

Online il Bando della XIX edizione del Concorso Fotografico internazionale CASE DI TERRA paesaggio di architettura http://casediterra.com/bando-xix-concorso-fotografico-internazionale-case-di-terra-paesaggio-di-architetture/
Ad oggi, sono già arrivati i lavori di due fotografi! Vi chiediamo di partecipare e diffondere.
.

#WORKSHOP

In preparazione il workshop Realizzare con la terra LA TECNICA DEL MASSONE IN TERRA CRUDA che si terrà dal 13 al 16 settembre 2021.
.

#FESTA DELLA TERRA 2021

Prevista dal 16 al 19 settembre prevede l’apertura, ad oggi, di quattro sezioni:
UNIVERSITERRA – spazio Tesi di Laurea – E’ prevista una Rassegna delle tesi di laurea presentate negli anni. Inviteremo i loro autori a creare con il CEDTERRA un archivio condiviso.
VIAGGI di Terra – Racconti.
Presentazione di LIBRI a tema
Nuovi cantieri

Aspettiamo proposte e candidature!
.

#COMMENTI – Appunti per una nuova partenza?

“MANUALE del recupero della regione Abruzzo” di Sandro Ranellucci – DEI Tipografia del Genio Civile 2004 (2 volumi).

Il Manuale nasce sulle aspettative create dalla L.R. 121/1997 – ”Provvidenze regionali per promuovere il recupero dei centri storici” come Ricerca dell’Università G. D’Annunzio – Facoltà di Architettura che, come indicato nella premessa, nonostante la manifestazione d’interesse dell’Amministrazione regionale non ha trovato a concretizzare i “meccanismi di collaborazione” necessari. Questo non ha impedito, comunque, la pubblicazione nel 2004 dell’Opera con l’auspicio da parte dell’Autore “che l’organismo regionale recepisca il prodotto come un formidabile volano, quale è giusto che venga interpretato, rapportando il contributo alle esigenze dei centri storici e dell’ambiente, e che in risposta esso pungoli a sua volta la ricerca universitaria con stimoli e richieste per quanto essa può e sa fare”.
Oggi, riprendiamo questo Manuale per il Capitolo 16 – CASE DI TERRA, pag. 472/493 – nella parte curata da Daniela Ciferri. Questa sezione comprende 22 tavole su caratteri generali e di dettaglio dell’architettura in terra cruda desunti da un’indagine sul campo effettuata nei Comuni di Alba Adriatica, Sant’Omero, Corropoli e Controguerra, tutti in provincia di Teramo.
Il nostro interesse, è di mettere in relazione questi materiali con l’auspicato aggiornamento del Censimento della Regione Abruzzo, pubblicato nel 1999, e realizzato in attuazione di quanto previsto all’art. 1 della L.R.A. 17/97 “Disposizioni per il recupero e la valorizzazione delle Capanne a Tholos e delle case di terra cruda”.
L’obiettivo che si vuole perseguire è quello di proporre la costituzione di un “osservatorio” che metta in relazione l’uso delle tecniche costruttive in terra cruda, sia per il recupero che per le nuove costruzioni. Tale da contribuire alla realizzazione di un “Manuale di buone pratiche” dell’uso della terra cruda all’interno del cantiere edile contemporaneo.

Vedi copertina e retro in PDF

.

#CONTATTI E RICHIESTA DI INFORMAZIONI

Inviateci notizie, riferimenti e quant’altro ritenete utile telefono 3497414695 +39.0871.347732 – e-mail: casediterra@casediterra.com – per approfondimenti contattateci.


#LA QUOTA DI ADESIONE 2021

Chi intende rinnovare l’adesione socio all’Associazione TERRAE onlus, può farlo versando la quota di € 15,00 sul C.C. Postale n° 28889061 intestato a: Associazione Terrae onlus – via F.P. Michetti, 2 – 66012 Casalincontrada (CH) – o Banca Popolare dell’Emilia e Romagna GRUPPO BPER – ABI 05550 – CAB 84380 – IBAN IT27V0538784380000000438805;

#L’Associazione TERRAE onlus è attiva dal 2000. Tra i suoi scopi “propone, nelle forme e nei modi opportuni, di stimolare e promuovere il dibattito e le concrete iniziative per accrescere, diffondere e applicare la cultura e i principi dello sviluppo “sostenibile”, basato cioè sul rispetto, la salvaguardia e la valorizzazione degli ecosistemi territoriali, anche urbani. L’Associazione avrà in via primaria il compito di contribuire alla sensibilizzazione dell’opinione pubblica ai temi e ai problemi dell’ambiente, della città, del patrimonio culturale e dell’identità locale, della cultura materiale tradizionale, dell’impatto ambientale del costruire……..l’Associazione consapevole che il Centro di Documentazione delle Case di Terra del Comune di Casalincontrada custodisce un ricco patrimonio documentario sulla presenza delle case di terra cruda, parte essenziale della memoria storica della provincia di Chieti e dell’Abruzzo, si propone di valorizzare e diffondere tale patrimonio favorendo nei modi opportuni l’attività del Centro stesso.