Una ricerca sulle capanne sudatorie, sulle tecniche di autocostruzione e sui riti intorno alle stanze del calore’. Un’occasione per riflettere sul valore contemporaneo dei concetti di rituale’, ‘cura’ e ‘sciamano’; sull’importanza di riscoprire un consapevole rapporto con le questio ni del benessere e della salute. Tra land art e architettura vernacolare, la capanna sudatoria sarà una struttura essenziale al confine tra territorio e oggetto paesaggistico, in dialogo continuo con l’ambiente naturale. Verrà realizzata attraverso un laboratorio di autocostruzione tra scienza, arte, artigianato e recupero di vecchi saperi, incentrato sui materiali naturali e le materie costruttive. Uno spazio di aggregazione, benessere e cura, aperto e non del tutto definito, pronto a ricevere il fuoco di vecchi e nuovi rituali.

23-28 AGOSTO – S. VITO DEI NORMANNI (BR)

LUNEDI 23
WELCOMING E PRESENTAZIONE DEL WORKSHOP PREPARAZIONE DEI MATERIALI E DELL’AREA DI CANTIERE

MARTEDI 24/VENERDI 27
ATTIVITÀ DI AUTOCOSTRUZIONE SUGGESTIONI E APPROFONDIMENTI SULLA PRATICA RITUALE

SABATO 28
CONCLUSIONE DEL CANTIERE
INAUGURAZIONE DELLA CAPANNA SUDATORIA
FESTA FINALE