L’Associazione Internazionale Città della terra Cruda

L’Associazione Nazionale Città della terra cruda nasce a Samassi il 16 Novembre 2001. Fondatori dell’Associazione sono per la Sardegna i Comuni di Samassi, Villamassargia, Serramanna, Ussana, Guasila, Vallermosa, San Sperate, Musei, Samatzai, Serrenti, Segariu, Nuraminis e Selargius, per le Marche Montegranaro e Treia e per l’Abruzzo Casalincontrada e Roccamontepiano. Oggi aderiscono all’Associazione 40 Comuni in rappresentanza delle Regioni Sardegna, Abruzzo, Marche, Piemonte e Basilicata, Enti territoriali, un Ente Parco, liberi professionisti, Associazioni e Imprese. L’Associazione valorizza la cultura della Terra cruda e il patrimonio e i valori dei territori che appartengono a questa cultura, promuovendone lo sviluppo sostenibile. L’Associazione, attraverso le proprie attività, il sostegno alla ricerca scientifica ed alla sperimentazione, promuove il recupero delle tradizioni e del patrimonio edilizio, naturalistico, artistico e storico delle comunità. L’Associazione favorisce iniziative economiche che realizzino cicli completi di produzione, distribuzione e consumo e contribuiscano all’evoluzione di sistemi culturali e tipologie produttive in agricoltura, favorendo l’incontro tra qualità della produzione e responsabilità della domanda. I Comuni della terra cruda costituiscono una rete di contatti e scambi nel riconoscimento delle reciproche diversità e della autonomia di ogni centro della rete. La Rete tra i Comuni è lo strumento attraverso il quale garantire la partecipazione delle comunità agli obiettivi condivisi, tramite sistemi informativi, osservatori, banche dati delle buone pratiche e dei progetti che perseguono le finalità della rete stessa, e attraverso la collaborazione con le Università, centri di ricerca esperti ed appassionati. L’Associazione promuove il recupero e riuso del patrimonio edilizio abbandonato, onde limitare la cementificazione dei suoli agricoli in linea con il documento “Orientamenti in materia di buone pratiche per limitare, mitigare e compensare l’impermeabilizzazione del suolo” della Commissione europea con il quale ci si propone che entro il 2020 le politiche dell’UE tengano conto delle loro conseguenze nell’uso dei terreni, con il traguardo di un incremento dell’occupazione netta di terreno pari a zero da raggiungere entro 2050.

Per infomazioni su:
Associazione Internazionale Città della Terra Cruda
Comune di Samassi
via Municipio 1, – 09030 Samassi (CA) – Sardegna – Italia
tel. 070.93810-1 – fax 070.9389362
www.terracruda.org
_________________________________________________

Comuni, Enti e Associazioni che aderiscono
all’Associazione Internazionale Città della Terra Cruda

Abruzzo
Comune di CASALINCONTRADA (CH)
Comune di CHIETI
Provincia di CHIETI
Comune di MANOPPELLO (PE)
Provincia di PESCARA
Comune di ROCCAMONTEPIANO (CH)
Comune di TURRIVALIGNANI (PE)

Marche
Comune di TREIA (MC)
Comune di MONTEGRANARO (AP)

Sardegna
Comune di ASSEMINI (CA)
Comune di GUASILA (CA)
Comune di MUSEI (CA)
Comune di NURAMINIS (CA)
Comune di SANLURI (CA)
Comune di SAN SPERATE (CA)
Comune di SAMATZAI (CA)
Comune di SERRENTI (CA)
Comune di SEGARIU (CA)
Comune di SERRAMANNA (CA)
Comune di SELARGIUS (CA)
Comune di SOLARUSSA (OR)
Comune di SAN GAVINO M.le (CA)
Comune di SAMASSI (CA)
Comune di USSANA (CA)
Comune di VILLASOR (CA)
Comune di VALLERMOSA (CA)
Comune di VILLAMASSARGIA (CA)

Piemonte
Comune di NOVI LIGURE (AL)

Associazioni e Imprese
Associazione Terrae Onlus – Casalincontrada (CH)
Tellus srl – Cagliari (CA)
Fornace BRIONI – www.fornacebrioni.it
EDILANA – www.edilana.com